I ragazzi della Costamagna incontrano l’Opera di Giuseppe Verdi

Martedì 11 febbraio, le classi prime e seconde della scuola secondaria Costamagna si sono recate presso il Teatro Sociale di Como per partecipare allo spettacolo “Rigoletto. I misteri del teatro“, magnifica opera di Giuseppe Verdi, riadattata da Opera Education – AsLiCo con la regia di Manuel Renga.

Durante le lezioni di Musica, gli alunni sono stati preparati per poter apprezzare a pieno lo spettacolo: hanno letto e compreso bene la trama dell’opera, hanno indagato le caratteristiche dei personaggi e si sono coinvolti fino a cantare i brani più significativi.

Di seguito proponiamo alcuni stralci tratti dagli scritti degli alunni: 

Personalmente non avevo mai visto un’opera dal vivo e, a dir la verità, mi sono divertito parecchio. All’inizio pensavo che sarebbe stata noiosa, ma poi si è rivelata un’avventura emozionante che mi porterò dietro per tutta la vita. Lo spettacolo era stupendo e anche la compagnia teatrale “non scherzava”; quasi tutte le idee che hanno messo in scena erano a dir poco geniali. Mi ha colpito particolarmente l’attrice (il mimo) che faceva il personaggio di Giovanna, perché ha saputo “parlare” attraverso dei gesti e non è facile!

Io, insieme a dei miei compagni, ero in uno dei palchetti centrali. Guardandomi attorno, ho notato che  tutti erano molto coinvolti, con la bocca aperta verso il palcoscenico senza fiatare. E’ stata un’emozione unica poter vedere dei veri cantanti lirici su un palco cosi bello. Lo spettacolo era più movimentato di un solito spettacolo lirico, molti attori bravi hanno saputo impreziosire un’opera che poteva apparire “pesante”,  con movimenti istintivi e burloni, rendendola piú vivace. Vorrei ringraziare per aver avuto la possibilità di vivere questa grande emozione.